Il mercato delle scommesse sportive in Puglia alcuni dati feature

Il mercato delle scommesse sportive in Puglia alcuni dati

Il mercato delle scommesse sportive in Italia negli ultimi anni ha avuto una forte impennata e anche la Puglia è diventata la regione che è cresciuta in modo esponenziale per numero di utenti, come lo evidenziano alcuni rilevanti dati statistici.

Il terzo posto della regione Puglia

La regione Puglia in solo 4 anni si è dunque attestata tra le prime regioni d’Italia per numero di persone che effettuano puntate su svariati avvenimenti sportivi. Tale impennata è dovuta soprattutto alla digitalizzazione di numerose piattaforme e ad un servizio internet veloce grazie alla banda larga e alla fibra ottica. Tale evoluzione tecnologica oggi consente, infatti, ai broker di poter accettare scommesse in tempo reale in pochissimi click evitando i tempi lunghi che in precedenza il sistema di generazione analogico richiedeva. Alcuni dati molto attendibili, sembrano confermare in pieno la tendenza alla maggior predisposizione dei pugliesi a scommettere online sugli avvenimenti sportivi; infatti, basti pensare che soltanto con i dispositivi mobili ben il 38% degli utenti entrava in contatto von le varie piattaforme preposte alla divulgazione delle scommesse sportive.

Il mercato delle scommesse sportive in Puglia alcuni dati

Un fenomeno in netta crescita

I dati sul numero di persone che interagisce online con i dispositivi cellulari sono destinati a crescere in modo esponenziale visto che il rilevamento si riferisce all’anno 2014, e le stime recenti asseriscono che ad oggi la soglia del 50% è stata nettamente superata. Il motivo di tale previsione non è basata solo su calcoli statistici ma su dati reali; infatti, la regione Puglia negli ultimi due anni sempre in merito ai dispositivi mobili ha visto crescere il numero di Gb per le connessioni internet, assestandosi al terzo posto in Italia con un consumo di 2,58 GB a fronte del 2,40 della media nazionale e alle spalle di regioni come Trentino e Lazio rispettivamente con 2,70 e 2,59 GB. In merito a questa impennata del gioco d’azzardo in Puglia ed in particolare delle scommesse sportive va sottolineato che è molto vigile l’occhio del Ministero Delle Finanze, per scongiurare ogni tentativo di partecipazione di gruppi malavitosi.

Il mercato delle scommesse sportive in Puglia alcuni dati

La distribuzione delle puntate in Puglia

Tra le regioni che spendono un maggior quantitativo di danaro per scommesse sportive, la Puglia col 5,9% è una delle più attive e la distribuzione delle puntate varia in base alle tipologie di gioco offerte dai bookmaker, anche se il calcio è lo sport preferito visto che da sempre la Puglia vanta una florida tradizione. Ogni anno, infatti, la regione annovera almeno una squadra nella serie cadetta come ad esempio quest’anno troviamo l’ambizioso Bari e il redivivo Foggia, quest’ultimo appena fuoriuscito dal lungo purgatorio della serie C. La distribuzione della maggior parte delle puntate avviene dunque proprio sul campionato di serie B e gli scommettitori pugliesi oltre a quelle settimanali basate sulle quotazioni di un avvenimento multiplo o singolo, hanno già da tempo in mente di giocare almeno una bolletta della tipologia antepost, che prevede la promozione in massima serie del Bari e la salvezza del Foggia, e che nelle prossime settimane dovrebbe apparire sui maggiori siti online con quote davvero allettanti che fanno sognare i sostenitori di entrambe le squadre sia dal punto di vista remunerativo che passionale. A margine va sottolineato che gli scommettitori della Puglia seguono con notevole interesse anche la serie A e la C, dove attualmente militano altre rinomate squadre della regione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *