Le 10 squadre pugliesi che sono entrate in serie B

Le 10 squadre pugliesi che sono entrate in serie B

La serie B è stata la categoria che maggiormente ha visto la partecipazione di squadre pugliesi come Bari, Lecce, Foggia e Taranto, di cui le prime tre a stagioni alterne hanno anche raggiunto la massima serie. Si tratta di un record nazionale tenendo conto che sono ben 10 i team della regione che hanno centrato almeno una volta nella loro storia l’obiettivo serie B. 

Bari, Taranto e Lecce su tutte

Oggi la squadra salentina del Lecce milita nel girone meridionale della serie C e i risultati fin qui ottenuti, sembrano inequivocabili per un pronto ritorno nella serie cadetta. Il Bari è invece sicuramente la squadra più popolare della regione e non solo perché ne è il capoluogo, ma anche per il motivo che dall’anno della sua fondazione (1926), ha partecipato a più campionati sia di A che di B. In quest’ultima, le presenze sono, infatti, 44, di cui 11 sono valse la promozione nella massima serie. A ruota dei galletti baresi seguono rispettivamente Il Taranto con ben 31 presenze e i giallorossi del Lecce con 23.

Le presenze in B di altre squadre pugliesi

Le presenze in B di altre squadre pugliesi

A parte le magnifiche tre del calcio pugliese ovvero Bari, Taranto e Lecce, anche il Foggia merita di essere citato poiché capeggia con 23 presenze, la lista delle squadre che almeno una volta hanno calcato il palcoscenico della serie cadetta. Insieme ai rossoneri della mitica squadra allenata dal maestro Zeman, ad una certa distanza in termini di presenze nella serie cadetta troviamo il Brindisi con 6 partecipazioni in serie B di cui due nel periodo post-bellico, e soltanto nel quadriennio 1972-76 vanta delle presenze di rilievo tra i cadetti e tra queste merita una citazione il sorprendente settimo posto conquistato nel primo anno con alla guida Luis Vinicio.

Gloria anche per Barletta Gallipoli, Andria e Trani

Il Barletta con 4 partecipazioni, è stata una delle squadre pugliesi di seconda fascia che ha raccolto dei buoni risultati nella serie B, riuscendo persino ad annoverare tra i suoi ranghi giocatori ex Inter come Beccalossi e Chierico, che seppur a fine carriera, avevano oltre al blasone, anche tanta classe da mettere al servizio degli adriatici pugliesi. Il Gallipoli nell’anno 2008 -09 raggiunge per la prima ed unica volta la serie cadetta che però si rivela un calvario a causa di problemi finanziari che la vedono irrimediabilmente relegata di nuovo nella serie C dopo la retrocessione sul campo per essersi piazzata al 21mo posto. Nei mesi successivi, la società fu dichiarata fallita e costretta a ricominciare dalla lega nazionale dilettanti. Un’altra squadra pugliese ad aver calcato i campi di B è la Fidelis Andria con 6 storiche partecipazioni, e la prima risale al campionato 1992-93 con alla guida Mario Russo artefice anche della storica promozione.  Il Trani (2 presenze), nell’anno 1964-65 sconfiggendo il Bari lo condannò alla retrocessione in terza serie, riuscendo ad ottenere anche la sua prima storica salvezza. Una squadra pugliese che invece non è molto citata ma che ha partecipato una sola volta al campionato di serie B è l’Arsenale Taranto (1946-47).  La società però si fuse subito dopo con l’AS Taranto, e ben presto anche l’Audace e la Pro Italia, optarono per la squadra che ancora oggi porta il nome della città affacciata sul versante jonico.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *